L’Islam dei bambini

Tutti gli esseri umani nascono Musulmani, cioè con l’innata tendenza alla fede in Allah e sottomissione a Lui (fitrah). Tuttavia la persona si trova a seguire la religione dei suoi genitori. A tal proposito ha detto il Profeta (pace e benedizioni di Allah su di lui): “Ognuno nasce con la naturale tendenza alla fede (fitrah): sono i genitori che ne fanno un Ebreo o un Cristiano o uno Zoroastriano” (Bukhari 1292, Muslim 2658).

Ciononostante noi siamo tenuti a considerare i figli dei miscredenti che muoiono appena nati o nell’età della fanciullezza come miscredenti in questa vita; Allah conosce le cose occulte e palesi e nessuno viene da Lui trattato ingiustamente. Allah li metterà alla prova nel Giorno del Giudizio: chi obbedirà ad Allah entrerà nel Paradiso e chi disobbedirà entrerà nel Fuoco.

Una volta il Messaggero di Allah (pace e benedizioni di Allah su di lui) essendo interrogato a proposito dei figli dei politeisti, disse: “Quando Allah li ha creati sapeva perfettamente quel che avrebbero compiuto” (Bukhari 1317).

Quando possiamo considerare Musulmani i figli dei miscredenti?

Devono essere presenti diverse condizioni, fra cui:

  1. Se uno o entrambi i genitori accettano l’Islam, il figlio segue la religione del migliore fra i due, cioè l’Islam.
  2. Se un bambino, in grado di distinguere fra bene e male ma ancora sotto l’età della pubertà, diventa Musulmano ma senza che i suoi genitori abbiano ancora accettato l’Islam, tale bambino sarà considerato Musulmano. Un bambino ebreo che era al servizio del Profeta (pace e benedizioni di Allah su di lui) un giorno si ammalò, quindi il Profeta (pace e benedizioni di Allah su di lui) andò a trovarlo. Sedendosi al suo capezzale gli disse: “Accetta l’Islam!”. Il bambino volse lo sguardo verso suo padre, il quale gli disse: “Fa’ quel che ti dice Abul Qasim [appellativo del profeta Muhammad] (pace e benedizioni di Allah su di lui)” Il bambino quindi entrò nell’Islam. Il Profeta (pace e benedizioni di Allah su di lui) uscendo disse: “Lode ad Allah che l’ha salvato dal Fuoco” (Bukhari 1290).
  • Uno o entrambi i genitori sono diventati Musulmani?
    • Sì => Viene allora considerato e trattato come Musulmano
    • No => è diventato Musulmano in modo indipendente dalla sua famiglia?
      • Sì => La maggior parte dei sapienti concorda che se il bambino è in grado di distinguere fra bene e male, la sua adesione all’Islam è valida e lo può salvare dall’Inferno
      • No => Noi siamo tenuti a considerare i figli dei miscredenti, che muoiono appena nati o nell’età della fanciullezza, come miscredenti in questa vita; Allah conosce le cose occulte e palesi e nessuno viene da Lui trattato ingiustamente. Allah li metterà alla prova nel Giorno del Giudizio: chi obbedirà ad Allah entrerà nel Paradiso e chi disobbedirà entrerà nel Fuoco.